Raggiungere il controllo dell’umidità nel Restauro

17 anni a studiare come risolvere e come evolve il degrado nelle murature storiche soggette ad umidità di risalita. Ecco un test che finalmente conferma l’ipotesi: l’equilibrio ionico dei sali in soluzione nella muratura rallenta la formazione di esfoliazioni e ferma l’aumento dell’umidità. Questo campione di muro ha ricevuto due intonacature differenti, una macroporosa (a sinistra) e l’altra microporosa a destra. E’ evidente quanto a sinistra vi sia un livello maggiore di umidità, con deterioramento del mattone e distacco dell’intonaco. A destra invece, in presenza del trattamento messo a punto in questi anni, ecco la linea di umidità rimanere più bassa (rilevamento tramite igrometri), mentre i mattoni si mantengono meglio conservati.

La teoria degli interventi macro-traspiranti a soluzione del problema rappresentato dall’umidità di risalita si infrange contro questo muro, senza trovare spazio  per pareri e opinioni.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *