ARCHITETTI E SALUTE

ARCHITETTI E SALUTE

La Scienza e i suoi limiti Senza dubbio la ricerca scientifica ha portato a straordinari traguardi, meravigliosi e sexy. Tuttavia quando questi traguardi invece che temporanei risultati, come sempre la storia della scienza a dimostrato che siano, vengono considerati confini ecco che la scienza entra in contraddizione e si cristallizza negli assiomi. Direttamente o indirettamente questi confini della scienza sono generati soprattutto dal denaro e dallo status. Il denaro gli architetti, gli ingegneri e gli urbanisti in genere non lo vedono mai e il merito ancora meno. Peggio ancora funziona per i geologi.…continue reading →
IL RESTAURO E’SEMPRE RESTAURO…

IL RESTAURO E’SEMPRE RESTAURO…

Lo studio ha affrontato differenti casistiche di restauro, alcune complesse. Il divertente caso di un palazzo, un auto e una barca 1-ECCO LA BARCA un povero "Micropomo"  Cadei si era consumato contro la banchina a causa della rottura di una cima d'ormeggio. Eccolo pronto per essere alato, fatto a pezzi e smaltito. Una cosa che un veneziano non può sopportare. Ricostruire una murata comporta di farla a stampo, cosa antieconomica in questo caso, farla storta ed asimmetrica oppure farla rifare ad un mago delle resine che ha ricostruito la gamba in carbonio ad…continue reading →
Raggiungere il controllo dell’umidità nel Restauro

Raggiungere il controllo dell’umidità nel Restauro

17 anni a studiare come risolvere e come evolve il degrado nelle murature storiche soggette ad umidità di risalita. Ecco un test che finalmente conferma l'ipotesi: l'equilibrio ionico dei sali in soluzione nella muratura rallenta la formazione di esfoliazioni e ferma l'aumento dell'umidità. Questo campione di muro ha ricevuto due intonacature differenti, una macroporosa (a sinistra) e l'altra microporosa a destra. E' evidente quanto a sinistra vi sia un livello maggiore di umidità, con deterioramento del mattone e distacco dell'intonaco. A destra invece, in presenza del trattamento messo a punto in questi anni,…continue reading →
Giulietta Autodelta Turbo Balduzzi

Giulietta Autodelta Turbo Balduzzi

http://www.automoto.it/news/alfa-romeo-2017-tra-celebrazioni-e-gioia.html Giulietta fu l'ultima auto, frutto di un nuovo progetto, realizzata dall'Alfa Romeo Milano. Ermanno Cressoni, l'architetto che la disegnò, creò un'auto dal formato e dalla forma originalissima, a cui nessuna osò assomigliare e che non assomigliava a nessun'altra auto. Piacque moltissimo.continue reading →